Mindfulness Livello 1

Mindfulness Livello 1 – Mindfulness Training

“Mindfulness implica essere presenti nel momento, che è ciò da cui sorge la tranquillità. Ci si trova faccia a faccia con la mente e si impara a conoscerla ad un livello profondo; questo porta ad un’ intima comprensione e a insight che penetrano le illusioni che abbiamo creato su noi stessi e sulla natura della vita.” Rob Nairn

Cos’è la MindfulnessM3
La Mindfulness è una pratica secolare che affonda le sue radici nella tradizioni meditative orientali e ha una influenza crescente nella psicologia moderna e nella crescita personale. In tutto il mondo molte persone trovano nella pratica di Mindfulness un valido supporto al benessere e al miglioramento della qualità della vita

In partenza a  Mestre

ll Mindfulness Training è una formazione in Mindfulness completa e di alta qualità, adatta ai neofiti e a chi già pratica Mindfulness con regolarità. Verranno insegnate abilità di Mindfulness in maniera progressiva attraverso presentazioni, pratiche guidate e brevi sessioni di gruppo. La formazione ha una forte enfasi sull’apprendimento esperienziale, per questa ragione viene assegnato un programma di pratica tra i weekend di formazione che prevede una pratica regolare di Mindfulness, esercizi da applicare alle attività quotidiane e la compilazione di un diario. Lo scopo della formazione è di supportare i partecipanti nel creare un’efficace pratica quotidiana di Mindfulness e ad applicarla nella vita quotidiana. Ogni modulo viene presentato nel corso di un intero fine settimana e l’intera formazione è distribuita nel corso di circa otto mesi.

A chi si rivolge:
Il Mindfulness Training si rivolge a operatori nel campo dell’educazione e della formazione, medici, infermieri, counsellors, psicologi, psicoterapeuti, professionisti che operano o intendono operare in settori psico-sociali.
La formazione è inoltre rivolta a chi vuole aumentare il benessere e la qualità della propria vita attraverso riduzione e gestione di stress, emozioni e del dolore fisico, a chi vuole affrontare la vita con maggiore apertura, equilibrio, armonia e compassione.

Supporto ai partecipanti:
ai partecipanti verranno consegnate le dispense relative a ciascun modulo e i files audio in formato MP3 con le pratiche guidate per supportare la pratica tra i moduli. Tutto il materiale sarà in italiano.

Crediti ECM: non è prevista l’erogazione crediti ECM; tuttavia, ai professionisti e a coloro che ne facciano richiesta, verrà rilasciata una certificazione ufficiale che attesta il numero di ore di formazione effettuato.bigstock-woods-44771632-900x350

Al completamento di tutti i moduli del Corso Certificato per la Pratica di Mindfulness verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

PROGRAMMA

CORSO INTRODUTTIVO ALLA PRATICA DI MINDFULNESS 

Imparare ad Essere Presenti

Mindfulness è definita come prestare attenzione al momento presente in modo gentile e non giudicante. All’inizio noteremo come la nostra attenzione sia simile ad una farfalla che vola da un pensiero ad un altro. Quindi inizieremo rallentando e calmando la mente attraverso la regolazione del respiro e aiutandoci con un conteggio, poi introdurremo pratiche che ci ancorano permettendo alla nostra attenzione di uscire dal campo di battaglia dei pensieri nella nostra testa per focalizzarsi sulla consapevolezza sensoriale del corpo. In seguito impareremo a riposare nel momento presente abituando la mente a sganciarsi dall’abitudine compulsiva di dover fare sempre qualcosa. Infine, quando noteremo che la nostra attenzione si rivolge nuovamente al pensiero, impareremo a lavorare con dei supporti di meditazione quali suono e respiro.
Inizieremo questo processo graduale attraverso alcune tecniche basilari di meditazione, quali calmare, ancorare, riposare e utilizzare il supporto. Impareremo anche bodyscan e meditazione camminata assieme ad altri semplici esercizi per integrare la meditazione nella nostra vita quotidiana. Attraverso ognuno di questi moduli lavoreremo allo sviluppo della gentilezza come base per la compassione per sé stessi.

CORSO CERTIFICATO PER LA PRATICA DI MINDFULNESS – accessibile a chi ha completato il Corso Introduttivo

Lavorare con le distrazioni 

Dopo aver avuto l’opportunità di sperimentare come calmarci, ancorarci, riposarci e usare il supporto nella nostra pratica quotidiana tra il modulo uno e due, riusciremo a conoscere meglio le tendenze abituali della mente e i suoi movimenti.
Diventeremo sempre più familiari con le dinamiche mutevoli dell’essere presenti e dell’essere distratti, iniziando a notare come la distrazione riveli un mondo interiore di abitudini schematiche che intrappolano le nostre energie. Inoltre cominceremo a riconoscere atteggiamenti di preferenza – attaccamenti e repulsioni – e a vedere come contraggono e restringono la nostra consapevolezza, rendendoci prigionieri. In questo contesto si fa riferimento alle nostre reazioni abituali causate da condizionamenti e non a scelte intenzionali basate sul discernimento.
In questo modulo introdurremo anche: il movimento consapevole per integrare la pratica di Mindfulness nella vita quotidiana; l’esercizio “tre minuti di pausa per respirare” per interrompere il ciclo di reazioni automatiche in cui cadiamo nella vita di tutti i giorni.

Accettare se stessi 

Il nostro training lavora su due aree: riportare l’attenzione al momento presente usando un supporto di Mindfulness, imparando al tempo stesso ad accettare la variegata gamma delle nostre esperienze interiori. Parte della pratica di Mindfulness è imparare a lavorare con le emozioni forti che possono sorgere e sviluppare la capacità di sostenere le esperienze conflittuali di corpo e mente. L’identificazione di preferenze e schemi di reazione mostra quanto sia importante lavorare sui nostri atteggiamenti. Coltivando accettazione impariamo così a riconoscere e a venire a patti con pensieri e emozioni conflittuali prestando loro un’attenzione intima, gentile ed accogliente. Questo atteggiamento ci porta a una graduale dis-identificazione con il contenuto delle nostre esperienze e sposta la prospettiva così che possiamo renderci conto che non siamo i nostri pensieri ma la nostra consapevolezza che li osserva.
Utilizziamo il metodo RAIN (Riconoscere, Accettare, Indagare e Non-identificare) per aumentare progressivamente l’accettazione e la pratica della gentilezza per portare calore al nostro ambiente interiore. Introduciamo anche una versione più approfondita dei 3 minuti di pausa per respirare, con la quale impariamo a relazionarci in modo gentile ed accogliente con pensieri, emozioni e sentimenti conflittuali che sorgono nella vita quotidiana.

La corrente sotterranea e l’osservatore 

In questo modulo introdurremo il modello di “corrente sotterranea e osservatore” per creare una mappatura del paesaggio interiore della nostra mente e identificare dove può avvenire il cambiamento. La corrente sotterranea si riferisce al flusso continuo di pensieri, emozioni, ricordi e immagini che fluisce nella nostra mente istante dopo istante, che ci piaccia o no.
L’ “osservatore” si riferisce alla parte della nostra mente che osserva la corrente sotterranea e ha la capacità di riflettere su se stessa. Approfondendo la pratica impareremo a uscire dalla corrente sotterranea e semplicemente a lasciarlo stare.
Focalizziamo la pratica nel lavorare con le preferenze dell’osservatore, poichè è qui che un cambiamento genuino può avvenire. In questo modulo tireremo le fila di tutte le tematiche affrontate nei tre moduli precedenti e i partecipanti verranno aiutati a stabilire una pratica continuativa di Mindfulness da portare avanti nella vita quotidiana.

In partenza a  Mestre